Mancava il… Podcast

Ebbene si, tra i numerosi orpelli del nostro, fin troppo agghindato sito, aggiungo il Podcast. Sebbene non proprio in stile blogger posteremo di volta in volta un sunto, delle puntate de “I cittadini del mondo”, trasmissione radiofonica in Onda su Radio Erre ogni martedì con cadenza più o meno quindicinale. Seppure il tema è sempre un po’ vario ed eventuale, cercheremo di parlare delle problematiche dell’immigrazione, quindi l’integrazione, le questioni amministrative, e, potendo, avremo qualche ospite per discutere sulla sua esperienza in Italia.

In questo mp3 Ismail (autore e conduttore) legge prima in lingua e poi in italiano, le poesie che sono state selezionate tra quelle arrivate al concorso indetto dalla nostra trasmissione. Se non sbaglio, le musiche che ascolterete dovrebbero essere polacche.
Facendo un click sul biscottino arancione è possibile scaricare direttamente il file oppure, fruirne direttamente con l’apposito player che trovate qui (sempre che avete una c___o di banda larga qui assente ingiustificata almeno fino al prossimo febbraio >:o)
In fine la sottoscrizione: per farlo basta fare copia e incolla del collegamento riportato dall’apposito anti-pixel messo nella zona bottoncini. Per questa volta anche qui sotto…

Podcast

Buon appetito.

Download CDM Puntata di Ottobre (12.38 Mb)

Circolo di Tennis Tavolo

Ogni tanto vado a fare qualcosa in palestra (senza grande risultato) e tra un’esercizio e l’altro si butta un po’ in giro l’occhio. Subito dopo il giro voyeristico, mi sono accorto che le più interessanti (non me ne vogliano le altre) erano tutte impegnate. Caduto nelle vesti dello sfigato duro, mi sono ricordato il discorso, sempre da veri sfigati, che puntualmente facciamo la domenica pomeriggio con i miei amici recanatesi. Nell’ultimo però, vuoi per sdrammatizzare, vuoi per una certa verità, concludemmo che: chi è un gran figo che conosce duecento47mila donne e ci prova solo chiedendo: “che ora è?” (pausa) non si fa 800 birre all’Hold-Way e poi non gioca al ping-pong la domenica pomeriggio (come invece è dieventata nostra tradizione).

Unendo le due cose: Circolo di Tennis Tavolo per soli uomini soli. Attività sportiva che impegna il corpo e la mente, non richiede grande allenamento fisico, ma grande pratica, ove si possono studiare palle basse, ad effetto, ribattute alle palle ad effetto e, cosa maggiore, impegnare le giornate dedicate al riposo senza sentirsi dei veri s_____i (si può completare con due parole e vanno bene entrambe).

Forte ed orgoglioso di questo pensiero, non mi sono più interessato al sedere perfettamente semisferico di … (bhé un po’ di privacy) come alle beep di beep e completato la mia scheda con in mente Battiato: “Insieme a te non ci sto’ più, vedo le nuvole lassù….”

Il tennis tavolo ci renderà liberi….. forse.

dopo un po’ di inglese.. un po’ di storia!

Se le frasi più o meno storpiate bastano per impiccare un uomo, fuori il palo e fuori la corda!

Chi l’ha detto? 🙂

ripassiamo insieme un po’ di storia.. non fa mai male..

Un po’ di inglese al giorno..

ci permette di capire un po’ meglio quel che succede nel mondo, allargando di molte centinaia di volte i possibili canali informativi e i possibili interlocutori.

spesso il nostro inglese-italiano macceronico sta messo meglio di quel che pensiamo.. ma manca un po’ di buona pratica. ebbe’.. vi voglio segnalare un ottimo sito per trovare quel che normalmente in edicola speak-up mette a disposizione per pochi euro..

zeppo di mp3 con trascrizioni a fronte.. e di quiz.. e di altre storie “interattive”, non proprio da principianti, ma utilissimi anche a loro!!

buono studio! :p

Blogged with Flock