3 pensieri su “segnalazioni anti-grillismo

  1. Certo, il post di Luttazzi non mi trova in disaccordo, la mia firma al V-day di Padova non prescindeva dal mio scetticismo riguardo alla TOTALE fondatezza delle proposte di Grillo (soprattutto la seconda).

    Ciononostante la mano non ha tremato, incitata com’era da quella indignazione popolare che non possiamo negare ci sia e incoraggiata dall’immagine migliore che ho del megafono-Grillo, convinto che un concetto quale “Siate voi il cambiamento che volete vedere nel mondo” detto/ripetuto/postato/gridato da un Grillo o da un Luttazzi non perde nulla del suo fascino intrinseco che sta tutto nell’effetto potenziale che può avere sulla gente.

  2. Come detto sul mio precedente post, la legge parlamento pulito non è perfetta, ne condivisibile in pieno.
    Per il post non-noto immagino che ci siano contestatori di sabato e inciuciatori di lunedì, ma credo che ce ne siano pochi.

    Luttazzi invece fa due tipi di critiche. Quella sul cosa non brilla secondo me per arguzia; è invece decisamente più interessante la critica del come (cosa che in effetti sottolinea lo stesso Luttazzi) dove ci sono vari aspetti di Grillo non così limpidi ed evidenzia, inoltre, un comportamento del “con me o contro di me”, fattomi notare tempo fa’ anche da Musona, che va in tutt’altra direzione rispetto al suo predicare. Quindi d’accordo per il Vaffanculo (oramai l’ha detto anche un accademico) al sistema partitocratico italiano ma continuiamo ad essere critici senza essere dei seguaci di chi proprio non vuole proseliti.

  3. Io vorrei esrpimere la mia opinione in merito alla famosa battaglia parlamento pulito e fare due piccole riflessioni, ma prima debbo fare una premessa .

    Ai tempi di tangentopoli si volle scegliere una strada politica per risolvere la questione , ma il pool di mani pultie ando’ in TV a rai 3 a infervorare il poplo inquanto seconodo loro “gli stavano rubando” l’ inchiesta.

    In pratica la diatriba era tra concussione e corruzzione, ed ancora oggi molti condannati di mani puliti per concussione e non per corruzzioneche siedono in parlamento risultano essere per l’ intoccabile, il puro, beppe grillo e tutti coloro che lo seguono,
    lo scandalo dello scandalo.

    Mi chiedo . ma perche’ non cerchiamo di non strapparci le vesti e capire cosa prevedeva la legge per questi due generi di reati e soprattutto se la legge in vigore allora che ha fatto condannare molti politici per concussione non fosse esagerata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *