La Rai che vedRai!!

Ieri sera avevo assoluta curiosità di vedere il pezzo di Report sui truffaldini occupatori di radio-frequenze e sulla loro diatriba infinita con i titolari delle medesime.
La prima cosa che ti viene in mente è andare su youtube, o sperare di scaricarlo con qualche programma di filesharing, ma non volevo una versione a bassa risoluzione, ne tantomeno aspettare i tempi dello scarimanento comunitario….
Dopo averci pensato per un po’ mi è tornato in mente che l’amico Stefano tempo fa mi osannava i servizi di streaming della Rai.. al che dico: “tentar non nuoce!”

Figata! (come direbbe Ste..)

mi sono trovato su rai.tv

Ebbene.. non solo mi sono visto ben bello la puntata di Report che mi interessava, ma ho anche scoperto uno dei servizi “privati” di streaming più potenti e avanzati e densi di contenuti in cui mi fosse capitato di imbattermi da lungo tempo…
ma dico io…

Perchè diavolo i geni della Rai non pubblicizzano adeguatamente questo servizio?!?!

Ci sono le dirette, le registrazioni, i canali tematici, la possibilità di mettere voti e commentare, etc. etc. etc.
fateci un giro, non ve ne pentirete!!

Voi che ne dite?

Spirito di un’Epoca..

.. o visionari pazzi e illegittimi?
non so, di fatto mi auguro vogliate prendervi il tempo e la pazienza per procurarvi i due film che vi indico:

NB: si trovano con sottotitoli in italiano, cercateli bene, o ve li passo io.. già scaricati..

oppure vedeteveli su youtube:

ZeitGeist the Movie

ZeitGeist Addendum

di che si tratta.. si cerca di dare un senso alle storture del nostro mondo, di offrire punti di vista non solitamente battutti, e potenziali soluzioni di lungo periodo.

insomma, non e’ per il pubblico debole di cuore 🙂 ne per gli iper-scettici…… ma credo valga la pena di essere visionato e commentato dai mountesi.. 😀

Un po’ di estremismo non guasta..

.. a cercare di far passare un concetto.

Torno a scrivere qualcosa per la categoria GG: spunto mi viene da una segnalazione del Maestro.. che ha sgamato un’intervista di Richard Stallman (consulti Wikipedia chi non lo conosce) sul Cloud Computing:

“Se usi un programma proprietario o il server web di qualcun altro, resti senza difese. Sei nelle mani di chiunque abbia sviluppato quel software”.

.. tradotto: Non un problema tecnico, quindi, ma una questione di privacy, di controllo e di libertà personale.

Insomma, io per primo uso facebook, google (aime’) e svariati altri servizi online.. ma vorrei che tutti fossimo CONSAPEVOLI che stiamo consegnando le chiavi di casa nostra nemmeno sappiamo a chi :/ 😀

a presto!

La Storia della Roba

Da un po’ di tempo volevo proporre un video che sta girando in rete, prodotto in lingua inglese, col titolo “The Story of Stuff”.
Di cosa parla? di quanto il nostro tempo, e chi ci “governa”, siano assurdi nel perseguire strade senza uno sbocco visibile..

per vederlo nel suo contesto originale:
http://dotsub.com/films/thestory_2/index.php?autostart=true&language_setting=it_2597

Perché posto solo ora? perché mi hanno suggerito un sito che colgo l’occasione di segnalarvi:

Perché merita? perché hanno realizzato un’idea geniale! permette di caricare video per la condivisione, ma soprattutto di sottotitolarli!!!! non male direi