Andiamo a votare… e votiamo bene!

Carissimi,

Ho ricevuto questa mail da un’amica che voi tutti conoscete (P.B. sono le sue iniziali da “signorina”) che a sua volta l’ha ricevuta direttamente dall’autrice, un’altra mia amica che credo voi tutti conosciate (S.S. da signorina…).

Spero non me ne voglia per averla pubblicata… ritengo però ne valga davvero la pena dal momento che è la più appassionante ed appassionata analisi che mi sia capitato di leggere/ascoltare sull’oggetto dell’imminente referendum…

vota no!

Continua a leggere

Notte del Solstizio d’Estate (a Tolentino)

http://www.comune.tolentino.mc.it/novita/notte_bianca.asp

What about joinin’ in? 😉

E’ arrivato l’arrotino!

Finalmente un pò di estate!
…anche se il clima novembrino non ci concede ancora il lusso di una sana ronfiata a chiappe all’aria in spiaggia, qualche segno dell’imminente stagione delle pinne e degli occhiali comincia ad arrivare:

In ordine di tempo:

CATERRADUNO 12-18/06 a Senigallia
VENERDI’
Concerto dei Mau Mau seguito da Festa Ye-Ye con Banda Osiris, Stefano Bollani, David Riondino, ecc.

SABATO
Partita Italia-Usa commentata/disturbata da Banda Osiris, Stefano Bollani, ecc. e party a seguire!

Il programma completo è su questo sito la cui url è semplicissima da memorizzare… http://www.comune.senigallia.an.it/htm/eventi/eventi1/caterraduno2006.htm

Logo Musicultura MUSICULTURA 23-25/06 a Macerata

Il programma definitivo non è ancora uscito ma prostituendomi con un addetto stampa del festival (grazie Giacomo!) sono riuscita a scoprire che al momento sono confermati i seguenti ospiti:

VENERDI’
Ron – Daniele SilvestriFunk off – Claudio Baglioni – Simona Bencini – Nair – Charlie Wood – Duo Duo – Mang Ke

SABATO
Carmen Consoli – Lautari – Simone Cristicchi – Roberto Kunstler – Margherita Buy – Pietra Montecorvino – Nada – Patrizia Valduga

DOMENICA
Morin Khuur Ensemble – Lucio Dalla con Nu-ork Quintet e Quintorigo – Ennio Rega – Flavio Bucci – Poeti dell’Oscar – Mario Venuti – Niccolò Fabi – Mondine di Novi di Modena – Luciano Erba – Maurizio Cucchi – Vivian Lamarque – Valentino Zeichen – Marialuisa Spaziani

I dettagli sono sul sito (Plone powered!) http://musicultura.it
… io ho già acquistato i biglietti per venerdì e domenica!

Le Mimose a chi?

Mimosa

Ai corpi carbonizzati delle operaie di Chittagong, tragico connubio con le loro omologhe newyorchesi di cent’anni fa? O alla ragazzina violentata due volte, dal patrigno e dalla Cassazione? Forse alle immigrate in fuga dai loro cari più deboli per badare ai nostri e procurare a chi è rimasto a casa un’agiatezza erosa in partenza dalla speculazione, dal liberismo selvaggio e dall’agonia di ogni ammortizzazione sociale? Magari alle prostitute? Sempre più giovani e immesse, per la maggior parte con la forza o con l’inganno, in un mercato sempre più famelico mentre sempre più rarefatto, quando non direttamente repressivo, è il sistema che sovrintende alla cittadinanza e alla libera circolazione? O a quelle donne che, di fronte alla difficoltà a diventar madri, si vedono negata la speranza di una soluzione negoziata e negoziabile? Oppure a coloro che per interrompere una gravidanza devono aggiungere a quel dolore anche quello della condanna morale rozzamente e continuamente esplicitata da questo stato e da quell’altro i rapporti con il quale sono regolati da un concordato che è diventato carta straccia? Alle giovani in cerca di lavoro, penalizzate da un mercato selettivo/maschilista? Alle disoccupate di ritorno espulse dalle occupazioni che “fanno pensione” e mortificate da un rinnovo di dipendenza, quando non d’indigenza? Oppure a tutte coloro che ovunque nel mondo, da quando il mondo è mondo, vicariato l’assenza di ogni protezione pubblica e istituzionale con la propria tenace pazienza e dedizione? Alle donne irachene? Alle palestinesi? Alle afgane? A Giuliana Sgrena e Rosa Calidari nel primo compleanno del loro calvario?

Insomma buon 8 marzo a chi?

Lettera di Giuliana Maria Ciarpaglini di “Leggere Donna” e del Centro documentazione donna di Ferrara tratta da Il Manifesto 8-3-06

Berlusconi in galera… un’iniziativa interessante

Silvio Berlusconi

Oggi ho ricevuto l’annesima “catena di Sant’Antonio”… al contrario della maggior parte delle volte però, la mia reazione alla ricezione di tale messaggio non è stata: “select+delete” (il motivo era senz’altro il titolo “Berlusconi in Galera”!)… ho deciso di leggerla, sottoscriverla e pubblicarla perchè la trovo un’iniziativa davvero interessante… dal momento che siamo, a tutti gli effetti, in campagna elettorale!

Nella trasmissione di Canale 5, «Il senso della vita» Paolo Bonolis ha ri-proposto una rubrica che riprende pari-pari una “storica” iniziativa Del settimanale Cuore (ricordate ? CUORE – Settimanale di resistenza umana) chiuso nel ’93 . L’ultima pagina di CUORE era infatti riservata alla rubrica a cui i lettori scrivevano LE 5 COSE PER CUI VALE LA PENA VIVERE. Vi giungevano le cose piu’ assurde ma le prime 5 risultarono essere:

1° L’AMORE

2° GLI AMICI

3° IL SESSO

4° LA FIGA

5° LA FINE DI ANDREOTTI

Continua a leggere